Buon test con il Roma16, da sabato testa al campionato

Battuto il Roma16 ma da lunedi inizia il countdown per la prima della stagione in serie D

42697460_2127067617355564_693432331184111616_n

Definito nella giornata del tre ottobre il calendario per la serie D girone A. Il Pyrgi farà il suo esordio a Grottaferrata, in casa del Castelli Romani Basket il 13 Ottobre alle ore 21. Per vedere in scena i ragazzi diretti da Catinari tra le mura amiche bisognerà aspettare il 25 Ottobre, quando alla scuola Carducci arriverà il New Basket Time. Manca veramente poco per calarci nell’adrenalina della gara, ma nel frattempo si affilano le tattiche e si cercano minuti utili nelle gambe. La compagine diretta da Coach Catinari ieri al Palazzetto dello sport ha incontrato la formazione di Promozione Roma16. Match utile  per le ultime verifiche ma poi, assenti o meno, si attenderà solo che l’arbitro alzi al cielo quella palla a due.
Ieri intanto buona prestazione e conseguente vittoria contro la Roma16, squadra che militerà nella prossima stagione in Promozione. Non finisce però la sfortuna con i tanti infortuni a cui coach Catinari deve sopperire. Gara vinta e a cui va dato maggior peso, visto che è stata conseguita seppur non si sia  potuto schierare il quintetto base. Pesano le assenze a partire da Cimò e Zizi, che saranno  fermi per altre due settimane, cosi come quella di Gonzales che ancora per una sarà ai box. A loro c’è da aggiungere quella di D’Emilio che vive i postumi di un infortunio lavorativo. Quindi nonostante tutto si è vinto e convinto, con l’intera rosa che comincia a essere l’assoluta protagonista del suo futuro.
“All’infuori del risultato finale di 71  a 48, dichiara Coach Catinari, posso affermare che ci sono stati evidenti segni di miglioramento. La preparazione fisica sta facendo vedere i suoi effetti, cosi come l’evoluzione del gioco riferita alla parte tattica. Cinque semi tempi in cui i ragazzi hanno ben reagito sia sotto l’aspetto atletico, cosi come sono stati diligenti sotto l’aspetto tattico, mettendo sul terreno di  gioco quanto proviamo negli allenamenti da un paio di settimane. C’è tanto lavoro da fare e in special modo sotto l’aspetto mentale, sono per la maggior parte giovani e devono, da una parte,  essere consapevoli delle loro forze e, dell’altra,  dei loro limiti. Solo cosi si eviteranno momenti di appannamento o quelli in cui saranno appagati, è il mio compito trovare il giusto equilibrio.”

 

Serie D_calendario definitivo_fase qualificazione girone a

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...