Battuta la capolista Asd Montesacro: match da incorniciare per il Pyrgi

46687850_2215261561869502_799758726247481344_n

Si desta dal torpore casalingo il Pyrgi Basket che, dopo aver fallito i primi due appuntamenti casalinghi, batte con un secco 62 a 55 il Montesacro.

Partita di carattere degli uomini di coach Catinari, definirla impresa sarebbe riduttivo vista la costante conduzione del punteggio e di gioco. Di quei momenti dove si passava la mano con troppa facilità, costato tre sconfitte fino ad ora, non ce ne è neanche l’ombra. Il quarto tempo è giustiziere di questa tesi, neanche il tempo di iniziare che gli ospiti calano al Pyrgi il bonus dei falli, contratti e alla ricerca del pareggio distribuiscono tiri liberi agli uomini di Catinari, perdono rimbalzi e non riuscendo, tra l’altro, a segnare punti decisivi. Finalmente la testa regge, eccome se regge. Gladiatori di nome e di fatto, permettetemelo. L’unica impasse nella terza frazione quando in cinquanta secondi si vanifica un vantaggio di sette punti, li ci pensa coach Catinari a ridistribuire compiti e fervore agonistico in un palazzetto ammutolito. Il boato del rientro in campo per i giocatori non vale il break di cinque punti inflitto nei secondi successivi. Va bene così, ora testa al prossimo incontro casalingo con il Tuscolano.
Match caratterizzato dall’entrata in campo dei giocatori affiancati dalle nuove leve del minibasket del Pyrgi, spettacolo puro per i presenti e di buon auspicio in un mondo sportivo in costante evoluzione. E’ un punto a punto la prima frazione, sembra un’altra squadra quella locale con la concentrazione e la dedizione al gioco a tutto campo a farla da padrone. Galli, pregevole e da rimarcare la sua partita, con due bombe da tre fa spellare le mani ai presenti, sotto canestro Sacco e Cipriani mettono centimetri ma vengono contrastati dai taglia fuori dei santamarinellesi. Si finisce sul 17 a 14, si spera continui. Seconda frazione che vede ad otto dalla fine gli ospiti avanti di due, 21 a 19, ma è un punto a punto continuo che vede il Pyrgi andare subito dopo avanti e chiudere sul 35 a 31 all’intervallo. Il Pyrgi parte bene ma a tre dalla fine si spegne, il Montesacro recupera sette punti e sembra la disfatta. Timeout e Coach Catinari sprona i suoi, più cinque al ritorno in campo con il parziale che si attesta sul 52 a 46. Ultimo tempo dove si segna poco, dieci punti il Pyrgi e nove il Montesacro, complice il carico di fallo di cui si caricano gli avversari già in avvio. Sacco e Cipriani sotto canestro non fanno più la differenza come prima, Galli e La Rocca sembrano due montagne. Nanu mette dentro una bomba da tre, Marrero quattro punti fondamentali. Si aspetta la sirena per abbracciarli. Il Pyrgi gioca la gara perfetta davanti a un avversario che, fino ad ora, aveva segnato punti a grappoli, e che sarà l’artefice principale del campionato. Averla battuta non è da poco.

6a andata Serie D girone A
Pyrgi Basket 62 – Asd Montesacro 55
Parziali: 17-14; 35-31, 52-46, 62-55

PYRGI BASKET NANU 12 MANGIOLA 6 ANTISTA 3 KULOVIC CAPPELLETTI CIMO’ 4 GALLI 14 LA ROCCA 4 BIRITOGNOLO 3 GONZALEZ 10 SILEONI 4 TREGLIA 2Coach E. Catinari 2Coach A. Ciprigno
ASD MONTESACRO SACCO 14 CIPRIANI 12 BRUSCHI 5 PAONE 4 MARTINI 8 STEFANUTO 2 PELLEGRINI 4 TOMASICCHIO EVANGELISTA 1 FULIGNI 2 MORLIZZI 2 DE DOMENICO 1 Coach M. Di Lierna 2Coach R. Fauro

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. SIMONA ha detto:

    Bravi ragazzi! Continuate così!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...