Pyrgi di cuore: C2 siamo!!!!

60564800_2490899077639081_8551013035722932224_n.jpg

Stratosferico Pyrgi, batte l’Algarve e vola in C2 Silver. Nella bolgia infernale del Pala De Angelis il Pyrgi soffre, si piega ma non barcolla, regge tre tempi l’urto della Tecnorete Algarve e poi scocca il ko nell’ultimo tempo. Finisce 71 a 61, a coronamento di un’annata eccezionale. La Tecnorete è stata avversario leale, difficile da affrontare e complicata per tutte e tre le gare, dopo aver perso gara uno una settimana fa aveva rimesso tutto in equilibrio giovedì al Pala Torrino. Quest’oggi è stata sul pezzo per tre tempi, impressionante la media da tre dei suoi atleti, il Pyrgi ha retto l’urto e difeso come se non ci fosse un domani, rimanendo sempre a pochi punti di distanza. Sotto di un punto nei primi due parziali ha riagguantato il pari al terzo, 48 a 48, poi è andata via. Imprendibile negli ultimi dieci minuti.
Stesso roster per l’Algarve rispetto a gara uno, per il Pyrgi c’è Zizi al posto di La Rocca. E’ primo tempo contratto in avvio, difese sulle gambe e pronte a scattare.  E’ difficile segnare. Il Pyrgi il primo vantaggio lo segna a 7,40, fino ad allora avanti c’è stato l’Algarve. La perfezione sul campo, le due squadre da tre portano avanti il punteggio fino al 13 a 12 per il Pyrgi, ritorna l’Algarve e a 3 dalla fine gli ospiti sono avanti di due. Gara vera, viva e degna di una finale. Va avanti l’Algarve fino a più cinque poi ritorna il Pyrgi, al fischio è avanti di uno la squadra romana, 20-21.
E’ un secondo tempo col Pala De Angelis che è bombardato  dalle bombe da tre dell’Algarve,  i romani avanti con il Pyrgi che tentenna ma regge l’urto. A 6,24 nonostante  tutto l’Algarve è avanti solo di uno. Il Pyrgi tiene vive le speranze, sembra cadere ma c’è sempre uno sprizzo d’energia e tanto cuore a tenerla viva.  All’intervallo si è sotto di solo un punto, 36-37. Al ritorno dagli spogliatoi il Pyrgi parte col  freno a mano tirato, difende splendidamente ma non sa attaccare come prima, L’ Algarve non ne approfitta e a 6,24 dalla fine è avanti di sole tre lunghezze. È in salita se non cambia qualcosa, non sarà cosi. Il Pyrgi torna in maniera imperiosa e riesce per la prima volta a chiudere il quarto in parità, 48 a 48. Da li in avanti  non sarà adatto ai cuori deboli. Devastante la compagine di coach Catinari. È la bolgia del Pala De Angelis a sospingere il Pyrgi, break a 6 dal termine col Pyrgi avanti di due , 53 a 51. L’Algarve non centra più la retina come nei tre tempi precedenti, il Pyrgi si. Spazza via ogni dubbio il Pyrgi e vola a più sette, non sarà più raggiunta. Fallo e tiro dalla lunetta, sistematico da parte della Tecnorete, ma i ragazzi santamarinellesi oggi non sbagliano. Il tempo scorre ed è ora della festa, alla sirena il Pyrgi è avanti di dieci. C2 ci siamo anche noi. 

Gara 3 Finale playoff serie D 
Pyrgi 71 vs Tecnorete Algarve 61
Parziali: 20-21, 36-37, 48-48

Pyrgi S. Severa: Nanu 2, Mangiola 3, Di Francesco 4, Antista 7, Cappelletti ne, Cimò 10, Feligioni 7, Galli 8, La Rocca ne, Biritognolo ne, Marrero Gonzales 20, Sileoni 10. All. Catinari A.all. Ciprigno

Tecnorete Algarve: Vari 11, Esposito 9, Collevecchio 5, Fossile 5, Corradini 4, Montecchiani 15, Campione 3, Perrotta 2, Amoroso ne, Noce, Trenta 5, Pirozzi ne. All. Foschi A.all. Zanza

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...